A spasso per il capo

Risveglio ancora una volta sotto la pioggia , per questa vacanza il tempo non vuole proprio esserci amico. Per prima cosa saliremo i 116 scalini che ci portano sulla vetta del Pilgrim Monument dal quale si gode di una vista notevole. Daremo ora il via alla scoperta dei famosi fari del New England, in successione: Highland Light, Nauset Light e le tre sorelle.

Vista l’inclemenza del clima dobbiamo rinunciare all’escursione presso la Riserva Nazionale di Seashore proprio sulla punta di Cape Cod, si tratta di un’area naturale protetta fortemente voluta dal Presidente Kennedy, per preservare intatta una vasta zona di foreste primordiali con distese di spiagge, dune sabbiose ed acquitrini.  Sotto un’autentico nubifragio visitiamo la spiaggia di Marconi, che deve il suo nome al fatto che proprio da qui il celebre inventore italiano compì la sua prima trasmissione transatlantica senza fili. Poi Wellflett, un villaggio di pescatori, immutabile nel passare del tempo, fermo agli anni cinquanta, può vantare un’autentico cinema drive-in. Il maltempo non dà tregua e dobbiamo rifugiarci all’interno del locale Ben & Jerry per gustarci un succulento gelato. Facciamo ora rotta su Eastham per ammirarne il suo faro, dovendo però rinunciare a percorrere il famoso sentiero di Fort Hill sempre causa maltempo. Nelle vicinanze facciamo visita alla Penniman House, la casa di un capitano baleniere che come cancello d’ingresso presenta la particolarità di avere un’autentica mascella di balena. Vediamo quella che dovrebbe essere una delle più belle spiagge dell’intero capo, la spiaggia di Nauset e nelle immediate vicinanze le tre sorelle ovvero tre fari uno vicino all’altro, oggi in disuso ma che un tempo segnavano la via alle navi in transito. Giungiamo infine nella bella cittadina di Chatham con la pioggia che ha ripreso tutta la sua violenza e possiamo solo scattare velocemente due foto al suo celebre faro. Peccato perché il paesino appare molto carino con le sue caratteristiche casette, tutte imbiancate a calce e disposte proprio di fronte al mare aperto. Guadagniamo così sfiduciati la località di Hyannis dove abbiamo prenotato una stanza, domani ci aspetta una levataccia in quanto partiremo al mattino presto dal suo porto alla volta delle misteriose isole Nantucked.  

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio