Andalusia


Finalmente si parte destinazione sud della Spagna negli antichi territori dei mori in Al-Andalus dall’antico nome che le diedero gli arabi derivante dall’espressione in lingua gotica “Landahlauts” ovvero terra di feudi (quelli attribuiti ai nobili Visigoti).


Non saremo soli entro pochi giorni ci raggiungeranno i nostri amici Giancarlo e sua moglie Maria Teresa ora ve li presento


Sosta forzata presso il comune di Chincilla de Monte Aragon in quanto durante la sosta notturna in autogrill qualcuno ha tentato di forzarci le portiere danneggiandoci le serrature della cabina di guida. Per non correre ulteriori rischi decidiamo di sostituirle, manca però il ricambio e dobbiamo aspettare almeno 24 ore in zona, le sfruttiamo andando alla scoperta dei dintorni. Visiteremo così la Cuevas del Agujero e la zona paludosa de la Higuera dove stanziano dei bei stormi di fenicotteri rosa.

La Cuevas del Agujero

Gli stagni de la Higuera

Riparazione eseguita, aspettiamo i nostri amici che sono ormai nelle vicinanze per partire insieme alla scoperta dei tesori del sud.

ANDALUSIA ARRIVIAMO !!!!!!

Nostra prima tappa Andalusa sarà la la città di Ubeda celebre per i suoi monumenti e la sua struttura urbana, per questa caratteristica è stata dichiarata dall’Unesco “patrimonio dell’umanità” assieme all’altra città andalusa di Baeza, per l’unità culturale e monumentale che s’ispirò nel secolo XVI all’Umanesimo e al rinascimento italiano. Ad Ubeda si trovano alcuni edificidi d’interesse storico ed artistico , a partire dalla centrale Plaza Vasquez de Molina, il centro monumentale della città, dove si trovano la Iglesia de Santa Maria de los Reales Alcazares del XIII secolo costruita in stile gotico.

Ubeda – Plaza Vazquez de Molina

Nostra prima notte andalusa a Banos de la Encina, questo tranquillo paesino nascosto tra gli uliveti e i dolci ed ondulati pendii del parco naturale Sierra de Andùjar, da non perdere la fortezza araba costruita su una rupe in posizione strategica, che domina Banos. Al risveglio tranquilla passeggiata tra le antiche vie del paese con meraviglioso panorama sulla valle circostante.

Banos de la Encina – Chiesa di San Matteo

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio