Passeggiata a Brooklyn Heights

Dopo la splendida giornata trascorsa alle cascate del Niagara ed il rientro serale a Manhattan, un’altra intensa giornata ci aspetta, dal punto di vista metereologico la migliore del nostro soggiorno newyorchese.

Sole splendido fin dal mattino ma temperatura alquanto fresca, appuntamento presso la chiesa di Saint Paul, in quanto abbiamo prenotato tramite la “NEW YORK PASS” un’escursione guidata attraverso il quartiere di Brooklyn per poi assistere ad una messa gospel presso il teatro “Brooklyn Tabernacle”.

Terminata la visita, lunga cavalcata (un’ora) sulla metro linea arancione fino al mare di New York “Coney Island”,  proprio di fronte all’uscita della stazione di Coney Island-Stillwell Ave si trova il locale di Nathan’s l’inventore del vero hot-dog americano, potevamo perdere un’occasione simile?

Alle spalle del locale si stende la lunga passerella di legno che costeggia le spiaggia da Coney fino a Brighton beach, numerosi i locali e le attrazioni per grandi e piccini, luna park ed acquario in testa.

Rientro a Manhattan per partecipare sempre grazie alla New York Card alla salita sulla terrazza panoramica del Top of the Rock, una delle viste imperdibili della city, per alcuni ancora meglio dell’Empire State Building.  Appena ridiscesi al suolo nuova rapida risalita sulla cima del famoso Empire State Building , siamo al tramonto e tutti i grattacieli cominciano ad accendere le loro luci, la vista di New York da quest’altezza e a quest’ora è veramente un’esperienza indimenticabile.

La serata ci vede nuovamente in strada in mezzo alle luci al neon di Times Square dove compriamo alcuni souvenir da portare a casa. 

Veduta di Central Park dall’alto del Top of the Rock

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio