Hunting the northern light

Il primo a studiarla definendola “aurora boreale” fu Galileo Galilei, questo spettacolo naturale unico è sicuramente uno dei più belli ed affascinanti da vedere almeno una volta nella vita. Per poter assistere a questo fenomeno ottico dell’atmosfera terrestre è necessario raggiungere i 60 – 70 gradi di latitudine nord, lungo quella fascia terrestre che interessa l’Alaska, il Canada, la parte sud della Groenlandia, l’Islanda e la parte settentrionale della penisola scandinava. Tromso è considerato uno dei posti migliori della Norvegia dai quali osservare l’aurora boreale, altri posti dai quali si può osservare il curioso fenomeno in Norvegia sono Narvik, le isole Lofoten, le cittadine di Alta e Bodø.

Certamente occorre anche una buona dose di fortuna, in quanto per poter assistere alla visione di un’aurora boreale occorre che il cielo sia limpido e chiaro senza nuvole, la visone di queste “Luci del Nord” è più probabile nelle zone interne rispetto a quelle costiere.

In perfetto orario prendiamo posto sul mezzo che ci porterà al luogo prescelto dalla nostra guida per poter assistere allo spettacolo di luci durante “la caccia alle luci del Nord” percorreremo oltre 70 chilometri lungo strade ghiacciate attraverso impressionanti muri di neve in mezzo al nulla, fino alla località di Leirstranderegen (vedasi i video a fondo pagina). Qui giunti nella tundra più profonda nella totale assenza di qualsiasi inquinamento luminoso, viene allestito un semplice accampamento con un circolo di sedie posizionate intorno ad un bel fuoco dove gusteremo una buona zuppa locale, fortunatamente molto calda.

Il cielo è un caleidoscopio infinito di stelle e alternando il tiepido calore del focolare ai – 20 gradi delle zone limitrofe aspettiamo speranzosi il verificarsi dell’agognato spettacolo.

A posteriori posso affermare che i risultati immortalati dalla mia reflex sono veramente belli da vedere anche se lo spettacolo ammirato ad occhio nudo si è rivelato certamente meno pirotecnico di quello prospettato da video e cartoline.

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio