Le grotte di Stiffe

Prima di riprendere la risalita della penisola che ci riporterà a casa decidiamo di tornare a Stiffe Frazione del comune di San Demetrio ne’ Vestini, dove ha avuto inizio questa nostra vacanza.

Stiffe è famosa nel mondo per ospitare un’insieme di grotte molto suggestive.

Le Grotte di Stiffe sono uno stupefacente fenomeno carsico caratterizzato dalla presenza di un torrente sotterraneo formato dalle acque provenienti dall’altopiano delle Rocche, il torrente riemerge proprio all’interno delle grotte dando vita a scenografiche cascate.

Questa volta le grotte sono aperte e non possiamo perdere l’occasione di vederle, la visita guidata della durata di un’ora si sviluppa lungo un sentiero lungo 700 metri che conduce attraverso canyon, ed ampie sale.

La prima che si incontra è detta “La sala del silenzio” in quanto è proprio qui che il torrente tende a prosciugarsi e quindi smette di creare il tipico rumore che viene prodotto dallo scorrere delle acque.

Più avanti si entra nella “Sala della cascata” dove grazie all’ausilio di una scalinata si sale al belvedere della cascata, si passa ora attraverso ambienti caratterizzati dalla presenza di numerose stalattiti e stalagmiti fino a giungere in una camera più ampia dove si trova una vasta distesa d’acqua detta “il Lago Nero” . ancora una breve salita prima di arrivare al punto più scenografico dell’intero complesso, un salto di 25 metri dà origine ad una fragorosa cascata che si spegne in un sottostante laghetto dalle acque smeraldine. 

Vedi le mie foto