Malbork

I cavalieri teutonici con la loro mirabile organizzazione militare durante la conquista di nuovi territori sfruttarono le vie fluviali verso nord offerte dalla Vistola e dai suoi affluenti arrivando così a rendere sicura la navigazione fino al Baltico.
Durante la loro avanzata costruirono numerose fortezze in posizioni strategiche lungo il corso dei fiumi.
La più imponente fu quella di Malbork sede dei re polacchi a partire dal 1301, da allora la "fortezza di Maria" divenne allo stesso tempo castello, fortezza, palazzo, monastero, sede governativa e parlamento nonché arsenale e città santa.

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio