Pavillon

E pensare che nei giorni di massimo afflusso (Agosto) la permanenza sulla terrazza panoramica è consentita per un massimo di mezz'ora, noi in tutta tranquillità trascorse due ore e mezza decidiamo di averne abbastanza e dopo una corroborante passeggiata sul ghiacciaio seguita da un lauto pasto nell'adiacente rifugio a base di polenta e cervo, vino e dolce, scendiamo alla stazione intermedia del Pavillon.
Qui farla da padrone sono i colori dell'autunno e una serie di aspiranti piloti di parapendio pronti a lanciarsi dalle ripide pareti del luogo, col caldo sole che ci riscalda ne gusteremo le evoluzioni.
Serata alle terme di Pre Saint Didier, mentre al risveglio, prima di rientrare a casa percorreremo l'orrido di saint Didier fino ad arrivare alla terrazza panoramica a sbalzo sulla gola dominante sul panorama della valle sottostante.

Vedi le mie foto