Sicilia 1999

Dopo aver percorso in verticale tutta la penisola arriviamo a Villa San Giovanni da dove partono i traghetti destinazione Sicilia.

Basta meno di mezz’ora per poter mettere piede sull’isola, Messina ci accoglie con il suo traffico caotico e subito usciamo dal caos cittadino dirigendoci verso la tranquillità di Capo Milazzo dove faremo il bagno presso un punto della costa veramente incantevole detto “le piscine di Venere”.

La nostra scoperta della Sicilia proseguirà prevalentemente lungo la costa orientale, visiteremo la splendida e mondana località costiera di Giardini Naxos, dove basta alzare lo sguardo verso l’alto per ammirare sulle verdi colline che scendono dolcemente verso il suo mare cristallino il paese di Taormina come il suo bel teatro greco. A seguire Acireale dolcemente adagiata ai piedi dell’Etna con la sua bella cattedrale per poi salire le pendici del vulcano alla scoperta delle sue pozze laviche. Siracusa con la sua bella isola Ortigia, la capitale del barocco “Noto” e da lì in breve all’altra città barocca siciliana “Modica” famosa nel mondo per la qualità del suo cioccolato. Bastano pochi chilometri e siamo nella bellezza senza tempo di Ragusa Ibla per poi spingerci verso ovest per visitare un’altra meraviglia di questa fantastica isola: la valle dei templi presso Agrigento con il suo parco archeologico che custodisce un meraviglioso patrimonio monumentale e paesaggistico giunto fino a noi quasi intatto dall’età classica.

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio