Tokaj

Risveglio nel paese del vino, “Tokaj” la semplice pronuncia del suo nome evoca un vino conosciuto il tutto il mondo, questa zona è sotto tutela dal lontano 1737, quando venne dichiarata zona vinicola protetta in un regio decreto. noi giriamo un poco per le sue vie prima di infilarci in una cantina per fare acquisti del prezioso nettare. Ci dirigiamo ora verso Debrecen la città più popolosa dell’Ungheria dopo la capitale Budapest. Considerata allo stesso tempo capitale della Puszta e del calvinismo ungherese , è da sempre città mercantile nel medioevo importante centro del commercio del bestiame allevato nelle vicine sconfinate pianure della Puszta.

Ed ora senza esitazioni ci dirigiamo verso una delle regioni più straordinarie di tutto il paese, meta del nostro attuale viaggio in Ungheria “l’ hortobagy Nemzeti Park” caratterizzato da una grande pianura stepposa, la sua porta d’ingresso virtuale è rappresentata dallo scenografico ponte bianco a nove arcate  che scavalca le acque del fiume Hortibàgy.

Prenderemo parte ad una delle numerose escursioni in carrozza nella Puszta dove oltre a raggiungere i punti più caratteristici assisteremo ad uno spettacolo equestre dei cavalieri addobbati nei loro caratteristici costumi.

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio